Normative

I nostri servizi comprendono informazioni su elementi interconnessi – es. diagrammi che mostrino chiaramente la segnalazione di attrezzature elettriche di interruttori per la protezione dalle esplosioni. E se desideri informazioni più dettagliate sulla protezione dalle esplosioni, non esitare a contattare il nostro personale competente.

 

Direttiva ATEX 2014/34/UE
Questa direttiva è applicata in accordo con le prescrizioni per gli apparecchi e i sistemi di protezione nelle aree a rischio di esplosione. Si rivolge ai produttori di componenti ed attrezzature protette da esplosioni.

BG-GS-ET 15
Principi di base per i test e la certificazione degli interruttori di posizione ad apertura obbligata. Questi principi di base vengono riveduti e completati periodicamente, per essere sempre al passo con gli ultimi ritrovati nel campo della sicurezza sul lavoro e le innovazioni tecniche. L’edizione più recente è sempre il punto di riferimento per quanto riguarda i test effettuati dalla competente autorità di certificazione del comitato speciale »Ingegneria Elettrica« . Fachausschuss »Elektrotechnik«, Gustav-Heinemann-Ufer 130, 50968 Köln, Germany, http://www.bgetem.de/arbeitssicherheit-gesundheitsschutz/pruefen-zertifizieren/pruef-und-zertifizierungsstelle-elektrotechnik/pruefgrundsaetze/GS-ET-15

BG-GS-ET 19
Principi di base per i test e la certificazione degli interruttori di posizione ad apertura obbligata. Questi principi di base vengono riveduti e completati periodicamente, per essere sempre al passo con gli ultimi ritrovati nel campo della sicurezza sul lavoro e le innovazioni tecniche. L’edizione più recente è sempre il punto di riferimento per quanto riguarda i test effettuati dalla competente autorità di certificazione del comitato speciale »Ingegneria Elettrica« . Fachausschuss »Elektrotechnik«, Gustav-Heinemann-Ufer 130, 50968 Köln, Germany, https://www.bgetem.de/arbeitssicherheit-gesundheitsschutz/pruefen-zertifizieren/pruef-und-zertifizierungsstelle-elektrotechnik/pruefgrundsaetze

BG-GS-ET 20
Principi di base per i test e la certificazione degli interruttori di posizione ad apertura obbligata. Questi principi di base vengono riveduti e completati periodicamente, per essere sempre al passo con gli ultimi ritrovati nel campo della sicurezza sul lavoro e le innovazioni tecniche. L’edizione più recente è sempre il punto di riferimento per quanto riguarda i test effettuati dalla competente autorità di certificazione del comitato speciale »Ingegneria Elettrica« . Fachausschuss »Elektrotechnik«, Gustav-Heinemann-Ufer 130, 50968 Köln, Germany, https://www.bgetem.de/arbeitssicherheit-gesundheitsschutz/pruefen-zertifizieren/pruef-und-zertifizierungsstelle-elektrotechnik/pruefgrundsaetze

DIN EN 50041
Interruttori industriali a basso voltaggio; interruttori di controllo; interruttori di posizione 42,5 x 80; dimensioni e caratteristiche

DIN EN 50047
Interruttori industriali a basso voltaggio; interruttori di controllo; interruttori di posizione 30 x 55; dimensioni e caratteristiche

Direttiva EMC 2014/30/UE
La Direttiva EMC definisce le misure protettive, come anche le corrispondenti modalità di controllo (controllo della libera circolazione dei beni, misure previste in caso di discrepanze con le direttive, ormative, periodi di transizione eccetera) Nel caso in cui vengano applicati tutti i requisiti (e tutte le ulteriori direttive applicabili relative al prodotto), la circolazione non è ostacolata da alcuno stato membro della CE. Nel caso in cui non vengano applicati tutti i requisiti, la circolazione potrebbe essere vietata o i prodotti bloccati. Tutti i produttori e i loro agenti, responsabili di importazione e vendita, distribuiscono apparecchiature conformi elle Direttive EMC. Nei termini della direttiva, tutti gli apparati elettrici ed elettronici, gli impianti e i sistemi contenenti componenti elettrici e/o elettronici vengono definiti ‘apparecchi’. La gamma di validità copre tutti quegli apparecchi in grado di gererare interferenze elettromagnetiche o che sono influenzabili da tali interferenze durante le operazioni di uso. Quindi eapplicata ai componenti, se questi hanno una funzione diretta accessibili agli usi finali. Se le misurazioni protettive di particolari prodotti come definite da questa direttiva sono armonizzate da singole direttive, la Direttiva EMC non è valida per tali prodotti e le relative misure protettive, e quindi perde la sua validità con la legittimazione delle singole direttive. (Automezzi, trattori agricoli e nel campo forestale, impianti medici, apparecchi di telecomunicazione e apparecchi radio fai-da-te fanno parte di questo gruppo di apparecchi).

EN ISO 13850
Sicurezza del macchinario - Arresto di emergenza - Principi di progettazione

EN ISO 14119
Sicurezza del macchinario - Dispositivi di interblocco associati ai ripari - Principi di progettazione e di scelta

IEC 60204-1
Sicurezza dei macchinari – strumentazione elettrica delle macchine – parte 1: requisiti generali

IEC 60529
Classi di protezione degli involucri – IEC 60529 definisce le classi di protezione che forniscono informazioni sull’adeguatezza dei prodotti in ambienti ostili o sulla sensibilità all’umidità, al bagnato e alla polvere.

IEC 60947-1

Apparecchiature a basso voltaggio – parte 1: regole generali

IEC 60947-5-1
Apparecchiature a basso voltaggio – parte 5-1: apparecchiature di controllo ed interruttori – apparecchiature di controllo elettromeccanico (IEC 60947-5-1:2003); edizione tedesca EN 60947-5-1:2004, correzioni a DIN EN 60947-5-1 (VDE 0660-200):2005-02

IEC 60947-5-2
Apparecchiature a basso voltaggio – parte 5-2: apparecchiature di controllo ed interruttori – interruttori di prossimità (IEC 60947-5-2:1997 + A1:1999 + A2:2003); edizione tedesca EN 60947-5-2:1998 + A1:1999 + A2:2004

IEC 60947-5-3
Apparecchiature a basso voltaggio – parte 5-3: apparecchiature di controllo ed interruttori - requisiti per gli interruttori di prossimità con comportamento definito in condizioni di guasto (PDF) (IEC 60947-5-3:1999 + A1:2005); edizione tedesca EN 60947-5-3:1999 + A1:2005

IEC 60947-5-5
Apparecchiature a basso voltaggio – parte 5-5: apparecchiature di controllo ed interruttori – dispositivi elettrici di bloccaggio di emergenza con funzione di blocco meccanico (IEC 60947-5-5:1997 + A1:2005); edizione tedesca EN 60947-5-5:1997 + A1:2005

IEC 60947-5-6
Apparecchiature a basso voltaggio – parte 5-6: apparecchiature di controllo ed interruttori - interfaccia diretto per i sensori di prossimità e modulo di amplificazione (NAMUR) (IEC 60947-5-6:1999); edizione tedesca EN 60947-5-6:2000

Direttiva Bassa Tensione 2014/35/UE
Obiettivo di questa direttiva è garantire che il materiale elettrico sul mercato soddisfi i requisiti, assicurando un elevato livello di protezione sia della salute e sicurezza delle persone, degli animali domestici e non e dei beni, salvaguardando al tempo stesso il mercato interno.

La direttiva si applica la materiale elettrico destinato all'utilizzo ad una tensione nominale compresa fra 50 e 1.000 V in corrente alternata, e fra 75 e 1.500 V in corrente continua, fatta eccezione per quegli apparecchi e campi di impiego elencati all’appendice II della direttiva.

Direttiva Macchine 2006/42/CE: Sicurezza delle macchine in Europa
La Direttiva Europea sui Macchinari 2006/42/EC regola la messa in circolazione e il conseguente libero commercio delle macchine all’interno della Comunità Economica Europea (CEE).

Direttiva per gli Operatori 1999/92/CE
Del Parlamento Europeo e il Concilio in data 16 dicembre 1999, relativa ai requisiti minimi per il miglioramento della sicurezza e salute dei lavoratori potenzialmente a rischio a causa di atmosfere esplosive (15° direttiva individuale inclusa nell’Articolo 16(1) della Direttiva 89/391/CEE). In Germania, tale direttiva è stata implementata a livello di legge nazionale come »Decreto per la Sicurezza dell’Operatore«.