Applicazione

Campo d´impiego

I sensori di sicurezza sono adatti per il monitoraggio della posizione di porte di sicurezza scorrevoli, girevoli o rimovibili. Per compiti di sicurezza sec. DIN VDE 0660-209, possono essere utilizzati soltanto in combinazione con un modulo di sicurezza fino al livello di sicurezza PL "e" sec. EN ISO 13849-1 o fino a SILCL 3 sec. EN 62061.

L'utilizzo di sensori di sicurezza è particolarmente utile nei casi in cui vi sia molta sporcizia, o laddove siano richiesti elevati standard d'igiene. Questo grazie alla semplicità di pulizia delle unità. Un ulteriore vantaggio è la possibilità di montaggio a scomparsa dietro a materiale non magnetico.

Superfici di lavoro e aree di stoccaggio possono essere allestite senza necessità di angoli per la raccolta polvere o altre aperture o costruzioni funzionali. I sensori di sicurezza possono essere utilizzati anche in applicazioni in cui non è possibile un azionamento preciso e sono richieste tolleranze maggiori.

Struttura e funzionamento

Questi dispositivi sono composti da un sensore di sicurezza multicanale e da un magnete di azionamento. I sensori di sicurezza sono azionati da un magnete codificato, senza alcun contatto meccanico. Sono disponibili con un contatto NC ed un contatto NA, oppure con due contatti NC. Tutti i sensori di sicurezza descritti in questa sezione sono forniti con un cavo precablato.

I sensori di sicurezza corrispondono alla classe di protezione IP 69.

I sensori di sicurezza devono essere montati in aree libere da campi magnetici.

Tutti i sensori di sicurezza riportati in questa sezione recano il marchio CE secondo la Direttiva Macchine 2006/42/CE.

Products »

On sliding doors
On hinged doors