Monitoraggio cisterne

I punti di accesso di impianti contenenti cisterne ed altri container dovrebbero essere costantemente monitorati, per evitare furti, manipolazioni e danni. Spesso gli sportelli e le porte in tali punti di accesso non vengono utilizzati per mesi e sono anche posizionati in aree prive di alimentazione vicina.

Monitoraggio cisterne

Specifiche

Gli interruttori scelti per il monitoraggio di questi punti di accesso devono essere adatti per l'utilizzo all'esterno. Nel caso, ad esempio, di cisterne di gas liquido, devono essere soddisfatte anche le normative della protezione antideflagrante.

Realizzazione

Gli interruttori di posizione wireless che lavorano secondo il principio di "energy harvesting" monitorano in modo affidabile i punti di accesso, ossia la posizione di porte e sportelli. Non necessitano di batteria e, pertanto, non è necessaria alcuna manutenzione. Corrispondenti soluzioni di sistemi di "sicurezza wireless", sono disponibili anche nella versione con protezione antideflagrante. Se per motivi di sicurezza è richiesto un segnale di presenza regolare, possono essere utilizzati interruttori wireless a batteria. I sistemi wireless raggiungono una distanza di 700 m in esterno.

Vantaggi per il cliente

La tecnologia "wireless Ex" consente di installare reti di interruttori wireless in aree a rischio di esplosione, eliminando la necessità di acquisto e posa di complessi sistemi di cavi con approvazione Ex.

Monitoraggio cisterne