La storia di steute

1961 Friedhelm Rose e Gerhard Sölken fondano la STEUTE-Schaltgerätebau Rose & Sölken KG in data 01.04.1961 a Bad Oeynhausen. Il nome “steute” deriva dalla parola tedesca Steuerungstechnik (tecnologia di comando). La prima sede produttiva si trova in una vecchia fabbrica di sigari.
1964 Trasloco in una fabbrica di mobili. Si assiste ad un rapido ampliamento della gamma di interruttori finecorsa, tra l'altro con interruttori “robusti”. Viene sviluppato il primo dispositivo personalizzato.
1967 Prima serie di custodie vuote per collegamento cavi. Invenzione della costruzione a blocco con canali di fissaggio esterni alla custodia.
1969 Con un raddoppio del fatturato in un solo anno viene ampiamente superata la soglia di 1 milione di marchi.
1970 Suddivisione dell'impresa: Gerhard Sölken si concentra su interruttori speciali (tra cui interruttori a fune e a pedale) sotto il nome di STEUTE Schaltgerätebau G. Sölken KG e Friedhelm Rose fonda l'azienda ROSE Elektrotechnik per la produzione di scatole per morsettiere e vuote.
1976 Viene fondata l'affiliata steutronic, per soddisfare la crescente domanda di soluzioni elettroniche.
1981 Viene sviluppata la prima combinazione di interruttori a pedale per la tecnologia medica.
Schalter C 50
1985 steute si trasferisce in una nuova costruzione con una superficie utile pari a 1.600 mq.
1987 Cosiddetti “interruttori Ex” per l'impiego in aree a rischio di esplosioni vengono prodotti in serie.
1988 Il fatturaro raggiunge la soglia di 10 milioni di marchi. Primo ampliamento della sede aziendale. La produzione ottiene un'ulteriore superficie di 1.000 mq.
1992 Ulteriore ampliamento con una superficie di 900 mq. Integrazione dell'affiliata steutronic in steute.
1995 Il gruppo industriale Schmersal con sede principale a Wuppertal (D) acquisisce con effetto al 1° gennaio 1995 la società steute Schaltgeräte GmbH & Co. KG. La gamma di prodotti steute si integra in maniera ottimale nel programma di produzione Schmersal di interruttori industriali.
1997 La tecnologia medica viene gestita come ramo aziendale autonomo.
1998 Klaus Obstfeld diventa Amministratore delegato di steute.
2001 La costante crescita richiede ulteriore spazio. La superficie aziendale viene raddoppiata a 7.000 mq. Viene introdotto sul mercato il primo interruttore con tecnologia wireless per la tecnologia medica. steute Fondazione negli USA della steute Meditec Inc., la prima sede estera di steute.
2003 steute esce dal gruppo industriale Schmersal. steute prosegue sotto la guida dell'unico socio amministratore Stefan Schmersal.
2004 Interruttori wireless energeticamente autarchici per impiego nell'industria danno a steute una nuova spinta innovativa.
2005 Viene fondata steute do Brasil Ltd – la prima società commerciale e produttiva all'estero.
2006 Viene raggiunta la soglia di 20 milioni di Euro. In Europa vengono fondate le prime sedi commerciali per una maggiore vicinanza al cliente: steute Italia, steute France, steute Polska, steute UK
2008 Klaus Obstfeld raggiunge l'età pensionabile e termina l'attività. Marc Stanesby diventa il nuovo Amministratore delegato.
2009 Viene inaugurato il negozio online, per soddisfare in modo semplice e rapido le esigenze degli installatori e il fabbisogno di pezzi di ricambio.
steute World
2010 Riorganizzazione dei rami aziendali, che saranno quattro: Wireless, Automation, Extreme e Meditec. Viene fondata la filiale commerciale Nihon steute per il mercato giapponese.
2011 Con il raggiungimento di 30 milioni di Euro steute festaggia il 50esimo anniversario con tutti i collaboratori e partner aziendali. Fondazione di una WFOE, la steute electrical components (Shanghai) quale sede commerciale e di produzione per il mercato asiatico.
2012 Nuova realizzazione di un'ulteriore sede produttiva ed un capannone per lo stoccaggio con una superficie utile di 3.000 mq. steute riceve anche un nuovo centro di sviluppo con una superficie di ca. 1.000 mq.
Produktionsgebäude